Cento anni di cioccolato a Milano

Dal 1913 la storia del cioccolato di Milano è di casa in via De Cristoforis. Dove cento anni fa Luigi Zaini fondò l'omonima fabbrica di cioccolato, condotta poi dalla moglie Olga fino agli anni '50, oggi si gusta l'atmosfera intatta di un tempo.

  • 1913
    Luigi Zaini e maestranze nella fabbrica di via De Cristoforis,nell’anno della fondazione. Donne dall’eleganza sobria e uomini fieri nei loro panciotti
  • Primi del '900
    Artusi definì la cioccolata bevanda per convalescenti, ma poi arrivò la belle époque che la trasformò in lusso goloso
  • 1923
    Listino del maggio 1923. Un numero di telefono a sole 4 cifre e la grande fabbrica a due piani, con un lungo camino fumante
  • 1923
    Scorrere i nomi dei prodotti nel listino trasporta in un mondo magico dove ciascun gusto era accontentato
  • 1925
    Nella fabbrica di via De Cristoforis il reparto incartatrici è in mano alle donne, abili e accurate nel confezionamento delle tavolette
  • 1925
    Anche nel reparto gomme e confetture della fabbrica Zaini di via De Cristoforis, le donne affiancano gli uomini nelle fasi di lavorazione
  • Anni '30
    Una locandina Zaini illustrata, accende l’immaginario infantile con una pioggia di cioccolatini e caramelle
  • Anni '30
    La famiglia Zaini in villeggiatura. Con Luigi e Olga sono i loro figli Piero, Rosetta e Luisa assieme ai genitori di Olga
  • Anni '30
    Gli incarti delle caramelle Zaini degli anni 30 hanno grafiche e colori così curati che sembrano capolavori liberty in miniatura
  • Anni '30
    Oltre alle splendide grafiche anche i nomi delle caramelle Zaini sono suggestive: Eva, Giovinezza, Excelsior, Luisella e Reale
  • 1938
    Gli incarti della caramelle Zaini onorano il simbolo di Milano, riproducendo con cura anche il motivo delle vetrate
  • Anni '30
    Le grandi firme dell’illustrazione italiana si cimentano nei primi manifesti pubblicitari, come nel caso di questa grafica
  • 1938
    Olga Zaini dopo la morte del marito Luigi, è a capo dell’azienda con grande capacità imprenditoriale, senza sacrificare nulla del suo fascino
  • Anni '30
    Olga Zaini sa coniugare l’essere madre, donna e imprenditrice, qui è con Vittorio, il figlio che condurrà l’azienda dagli anni ‘50
  • 1940
    Le tavolette di cioccolato Zaini negli anni ‘40 raccontano l’origine del cacao e del latte nelle confezioni illustrate con gusto elegante
  • Anni '50
    Negli anni ‘50, ormai la guerra è uno spettro lontano e immagini felici di bimbi e bimbe sorridono dalle scatole dei cioccolatini Zaini
  • Anni '60
    Le scatole di cioccolatini negli anni 60 sono un pensiero imprescindibile, da offrire o regalare quando ci si scambiano visite
  • Anni '60
    Il boom economico è festeggiato con gioia anche nelle pubblicità. In questa locandina una bellissima pin up, icona degli anni ‘60
  • Anni '60
    Testimonial occasionali dei prodotti Zaini sono il pugile Primo Carnera alla Fiera del Levante e Edy Campagnoli, una delle vallette televisive più in voga
  • 1963
    Nel 1963 si celebra il cinquantenario della Zaini, in questa foto la commemorazione con Olga Zaini e i suoi figli Vittorio e Piero che le sono succeduti nella conduzione della Azienda.
  • 1980
    Vittorio Zaini nella sua fabbrica di cioccolato e caramelle, al reparto tostatura del cacao. La conduzione della Luigi Zaini passerà negli anni 90 ai suoi figli Luigi e Antonella
  • 2013
    Luigi e Antonella Zaini nel 2013 creano Zaini Milano per onorare la memoria dei fondatori della più antica fabbrica del cioccolato di Milano

Lun. 7.30am - 8pm | Mar. - Ven. 7.30am - 9.30pm
Sab. 9am - 9.30pm | Dom. 9am - 7pm

icona_instagram.pngicona_pinterest.pngicona_googleplus.png